Contrada di Borgoleto

Chi siamo

Sembra che il nome borgoleto derivi da una forzatura italianizzante del termine dialettale "Burgulein" o "Burghet", che significa invece borghetto, ossia piccolo agglomerato di case che si trovava dall'altra parte del paese rispetto al "Borgo" situato ai piedi di Montevecchio. Era abituato in origine da contadini e boscaioli, i quali traevano la propria sussistenza dalle terre e dalla selva circostante, oltre a contribuire agli approvigionamenti per la corte della sovrana matilde nel castello di Bianello. La contrada vanta all'inteno del suo gruppo una notevole varietÓ di figuranti; musici e sbandieratori contraddistinti dai costumi di pregiato velluto nei colori bianco e blu caratteristici dello stendardo, i nobili, gli armigeri composti da arcieri e balestrieri, i frati e i famosi penitenti nelle loro tuniche caratteristiche, nonchŔ un consitente e vivace gruppo di boscaioli a ricordare le antiche origini dell'insediamento. Il gruppo effettua uscite in tutta italia ed Ŕ disponibile per qualsiasi manifestazione.

La contrada di Borgoleto è inoltre uno dei gruppi fondatori dell'associazione Rievocandum, che si occupa della rievocazione storica matildica "Feste Medievali" che ogni anno si tiene nel mese di maggio nel territorio castellese.

 

 

logo Contrada